“QUI LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE NON ENTRA”

 

A Cattolica e Misano per un’estate senza violenza

 

Il 29 e il 30 giugno gli eventi del Centro antiviolenza CHIAMA ChiAMA dedicati ai bagni e alle strutture ricettive, promossi dai Comuni della riviera di Riccione e dall’Associazione MondoDonna Onlus:

 

Mercoledì 29 giugno a Cattolica in Piazzetta del Tramonto dalle 18:30, Giovedi 30 Giugno alla stessa ora a Misano Adriatico ai Bagni Giovanni (57 e 58), le operatrici e gli operatori del turismo sono invitati a salire a bordo del “moscone” da salvataggio rosa allestito dal Centro Antiviolenza CHIAMA ChiAMA, per ritirare il kit con il materiale informativo da esporre nelle loro strutture.

Attraverso il coinvolgimento degli stabilimenti balneari, degli hotel e dei b&b della riviera, il Centro Antiviolenza del Distretto Socio Sanitario di Riccione e i Comuni di Cattolica e Misano vogliono diffondere la conoscenza dei servizi sul territorio, e ribadire un messaggio fondamentale: salvarsi da una relazione violenta è possibile.

 Interverranno:

Claudia Gabellini – Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Cattolica, Maria Elena Malpassi – Vice Sindaca di Misano Adriatico, Loretta Michelini – Presidente dell’Associazione MondoDonna Onlus, Giovanna Casciola – coordinatrice area Antiviolenza dell’associazione MondoDonna Onlus, Chiara Mussoni – Referente Centro Antiviolenza CHIAMA ChiAMA del Distretto di Riccione, i/le rappresentanti delle categorie aderenti. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare a questo evento, in cui la cultura dell’accoglienza turistica incontra il contrasto alla violenza di genere.

Al pubblico verrà distribuito anche il “flyer da salvataggio”: un volantino con le istruzioni per costruire una barchetta di carta, a cui affidare un messaggio di solidarietà per le donne che subiscono violenza fisica e abusi sessuali, ma anche stalking, violenza psicologica o economica… Nel nostro territorio la violenza maschile contro le donne è un fenomeno molto presente. Anche se poco visibile.

Nel 2021* il Centro Antiviolenza del Distretto di Riccione ha ricevuto oltre 500 contatti. 45 donne hanno iniziato un percorso di aiuto, aggiungendosi alle 23 già seguite. Numeri preoccupanti, in linea con i dati pubblicati nel 2021** dall’Osservatorio regionale contro la violenza di genere dell’Emilia-Romagna:

– 4.614 contatti ai 22 centri antiviolenza

– 2.335 nuove donne accolte

– 3.316 donne già in percorso

– 476 donne in Pronto Soccorso con diagnosi di violenza

*Dati a ottobre 2021.

**Dati 2020

CHIAMA ChiAMA è il servizio di aiuto e sostegno gratuito per tutte le donne che subiscono violenza di genere, attivo nella sede di Cattolica e negli sportelli di Coriano, Misano, Morciano di Romagna, Riccione, San Clemente e San Giovanni in Marignano. Il Centro Antiviolenza gestisce anche la casa rifugio Artemisia, promuove numerose attività di sensibilizzazione, incontro e socializzazione ed è sempre reperibile, 24 ore su 24, al numero 3357661501. Il centro antiviolenza CHIAMA ChiAMA nasce nel 2018 per iniziativa dei Comuni del Distretto socio-sanitario di Riccione ed è gestito dall’associazione MondoDonna Onlus, fondata a Bologna e attiva da oltre 25 anni a fianco delle donne in condizioni di difficoltà.

centroantiviolenza.org

mondodonna-onlus.it

 

 

“QUI LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE NON ENTRA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su